domenica 21 settembre 2014

Tre articoli sul Prof. Pascale




Sarebbe un’impresa difficile realizzare una biografia del Prof. Pascale. Gli episodi e eventi sono innumerevoli e, per di più, da quel che so sta lavorando egli stesso a raccogliere le sue memorie. Mi limiterò a saltare fra tre momenti della sua carriera di progettista, evidenziati da altrettanti articoli di riviste.

Il numero di “La Scienza Illustrata – Il Giornale delle Meraviglie” del marzo 1956 ha una bella copertina con l'inconfondibile Alberto Sordi e uno strano aerostato a pedali, ma quello che c'interessa è l'articolo che comincia a pagina 20, intitolato “Dalla cantina si odono venir su rombi d'aereo” e firmato da Fluvio Ficca. Facile, per noi, capire che si tratta della prima officina dei fratelli Pascale e la parte più interessante dell'articolo è, secondo me, proprio quella che ce la descrive. Il giornalista finge di essere stato attirato dal rumore di un motore d'aereo mentre passeggiava via Tasso (scusa poco plausibile, ma, detto tra noi, i vicini dei Pascale devono essere stati piuttosto tolleranti):