venerdì 31 ottobre 2014

Ottobre 1914: l’alba della guerra aerea



Rumpler Taube

Cent’anni fa l’aeroplano, macchina ancora sperimentale e concepita su traballanti basi scientifiche, si trovava proiettato di colpo nel più vasto conflitto bellico che la storia umana ricordasse. E diventava oggetto di un’evoluzione tecnologica accelerata che lo trasformava in macchina da guerra assai prima che in strumento civile. La Grande Guerra ha visto anche l'epopea di dirigibili e palloni frenati, mezzi ormai considerati ai margine del panorama aeronautico. E’ una storia da raccontare, e ho provato a rievocarne l'inizio in quest’articolo per l’amico Giuseppe Longo e il suo giornale on-line CefaluNews. In esso rievoco gli eventi dei primi mesi di guerra e, nelle intenzioni, è il primo di una serie che raccontino, a cent’anni di distanza, la storia della Grande Guerra dal punto di vista della nascente aviazione.

Nessun commento:

Posta un commento