domenica 17 febbraio 2013

Le origini di un aeroporto – note storiche su Napoli Capodichino

La via d'accesso a Napoli da Capodichino - secoloXIX

Nel diciannovesimo secolo, quasi ogni città degna di questo nome disponeva di un'area adatta agli esercizi ed alle esibizioni militari. Questa era comunemente denominata "Campo di Marte", su imitazione del Campo Marzio di Roma. Essa doveva essere abbastanza ampia ed aperta da consentire libero movimento a truppe, cavalleria ed artiglierie, ma al contempo abbastanza vicina al centro urbano da permettere ai cittadini di affluirvi per assistere alle esibizioni pubbliche, nei giorni di festa. Tra la fine dell'800 e l'inizio del '900 queste aree divennero la sede ideale per le prime manifestazioni aeronautiche, in cui, sotto lo sguardo strabiliato della folla, si esibivano inizialmente mongolfiere e palloni e, più avanti, dirigibili ed aeroplani.